Questo sito utilizza cookies per gestire autenticazione, navigazione ed altre funzioni; confermando si accetta che i cookies vengano installati sul suo dispositivo di navigazione

Dispari

Disponibile solo su iTunes

 

Dopo il grande successo riscosso nella classifica Jazz di iTunes, è finalmente disponibile il cd Dispari di Remo Anzovino.
La musica di Remo Anzovino avanza veloce. Bisogna sbrigarsi ad afferrarla. A conoscerla. Potreste non ritrovarla.
Attraversa i decenni con un trascinante passo di danza. Parte dalle immagini di Nanuk l’eschimese, film del canadese Robert Flaherty del 1920 e velocemente, in punta di piedi, attraversa la storia dell’espressionismo tedesco, le storie del cinema di Pabst, di Murnau, le tragiche vicende di Louis Brook, le passioni travolgenti della fotografa Tina Modotti, fino a toccare i punti cardine della nostra sensibilità contemporanea.
Il cinema in fondo è solo un pretesto: per suonare, per scrivere musica e moderne canzoni. Alle quali mancano davvero solo le parole. Per il momento soltanto, però. Un domani, chissà.
Nelle canzoni che ascolterete non c’è intenzione di fare restauro, ma piuttosto un pizzico di sensibilità di ogni epoca attraversata. Il cinema è solo una fonte di ispirazione inesauribile per Anzovino. Cinema muto. Dunque cinema puro. Che nasconde i dialoghi, i rumori, i suoni, gli odori.
Gli anni 20 solo il primo passo di danza, quello che mette il compositore nel giusto stato d’animo per creare la sua musica: l’epoca in cui tutto deve ancora avvenire. Come l’alba del mondo. C’è frenesia, urgenza e spontanea creatività. L’ispirazione brucia e non c’è tempo da perdere. Tanta musica da scrivere soltanto. Gli anni 20 sono il fondale. Poi arrivano gli attori e i personaggi che attraversano la nostra storia di uomini che ci portiamo dietro una sensibilità ricca di sfumature e di suggestione: per tutte le immagini viste, le storie sentite.

1) I misteri di un'anima 2'56"

2) ¡Que viva Tina! 5'12"

3) Impair 4'07"

4) Nanuk 4'31"

5) L'immagine ritrovata 3'28"

6) Cammino nella notte 4'48"

7) Marcetta dell'inconscio 2'37"

8) L'amore sospeso 3'43"

9) Senza la musica 2'12"

Musiche e arrangiamenti di Remo Anzovino


Gianni Fassetta: fisarmonica

Fabio Sperandio: violino

Mauro Zavagno: contrabbasso

Ermes M. Ghirardini: percussioni

Marco Anzovino: chitarre

Silvia Dell'Agnolo: clarinetti e clarinetto basso

Flavio Davanzo: tromba

Remo Anzovino: pianoforte e direzione

Quartetto d'archi:

Fabio Sperandio: primo violino

Gilda Urli: secondo violino

Margherita Cossio: viola

Antonino Puliafito: violoncello


Produzione esecutiva: Ado Scaini

Registrazioni e missaggio effettuate presso Artesuono Recording Studio, Cavalicco (UD)

Ingegnere del suono, editing e mastering: Stefano Amerio

Assistente: Giulio Gallo

Missaggio: Stefano Amerio, Ado Scaini e Remo Anzovino

Supervisione in regia per il quartetto d'archi: Mauro Zavagno

Management: Risorgive Records - Virus Concerti

Copyright © 2015 Look Studio Srl | P. IVA 01672401005 | All rights reserved. | Privacy Policy
Realizzato da StolziWeb