Questo sito utilizza cookies per gestire autenticazione, navigazione ed altre funzioni; confermando si accetta che i cookies vengano installati sul suo dispositivo di navigazione

The time is Bhangra

Non disponibile

 

La musica bhangra nasce nel Punjab, una regione dell'India del nord, dove da generazioni la gente festeggia la fine della mietitura con balli al ritmo del Dhol, un enorme tamburo di legno. Spesso si tratta della raccolta della canapa, o Bhang, da cui proviene il nome di questo genere musicale.
E' una musica semplice con testi che parlano di questi balli, dei festeggiamenti e del Dhol stesso.
Bhangra viene trasferita con la prima ondata di immigranti dal Punjab in "Inghilterra" e poi cambiata dalla nuova generazione di giovani anglo-indiani, che con la loro voglia di riconoscersi, di ritrovare nella cultura d'origine la propria identità di creare, nello stesso tempo, una nuova musica tutta propria, l'hanno mescolata con sonorità moderne e strumenti occidentali.
Dal semplice ritmo di un tamburo, bhangra si é trasformata in una musica in cui le melodie asiatiche si fondono con tutte le forme di sonorità moderne, tra cui il reggae, la trance e la techno.

01- Bhar i'har nee (Intermix) - 6.00
02- Jindi mahi "true mc's remix" (Panjabi MC) - 8.39
03- Jatt ho giya sharabee (Panjabi MC) - 5.09
04- Akian (Sameera) - 4.41
05- Adi maar ke (Sagi) - 3.20
06- Paiya "Kudos mix" (EWC / Sagi) - 5.27
07- Nukhe (Achanak) - 6.52
08- Raat da na bole "Summertime remix" ( Panjabi MC) - 5.10
09- Udam singh (Avtar maniac) - 4.40
10- Boliyan (Anakhi) - 7.32
11- Bhareee das puch ke (Achanak) - 4.30
12- Yaaro kolon sik (Jinjua / Panjabi MC) - 3.30

Copyright © 2015 Look Studio Srl | P. IVA 01672401005 | All rights reserved. | Privacy Policy
Realizzato da StolziWeb