Questo sito utilizza cookies per gestire autenticazione, navigazione ed altre funzioni; confermando si accetta che i cookies vengano installati sul suo dispositivo di navigazione

L'anima sarà semplice com'era

Disponibile solo su iTunes

 

Per varie ragioni abbiamo scelto questo titolo.

Si tratta di un verso di Consolazione di Gabriele D'annunzio, endecasillabo, come la maggior parte dei versi delle poesie scelte. C'è poi sembrata significativa la relazione che in esso si pone tra il futuro (sarà) e il passato (era): solo l'immaginazione e la memoria possono riuscire a stabilirla. Che poi esista un'anima delle cose, delle persone, dei poeti lo crediamo anche noi. E, infine, che la chiave della comunicazione e della comprensione sia la semplicità: è il segreto del nostro stile, la meta della nostra ricerca, cominciata diversi anni fa, sul rapporto tra poesia e canzone: cantare la poesia come si canta una canzone.

Il disco è il risultato di una lunga fase preparatoria e di studio. Chi conosce i nostri lavori precedenti si accorgerà di una maggiore ricchezza di suoni. Non sarebbe stata possibile senza l'apporto di Pierluigi Campilli, che li ha ideati, e Kico Fusco, che li ha registrati. Alle nostre consuete chitarre, mandolino e fisarmonica, si sono accompagnati i molti colori di una intera orchestra e quelli delle percussioni selezionate e suonate da Umberto Vitiello, con arrangiamenti spesso di sapore etnico. A commento dei testi sono state inserite le belle fotografie di Sandro Becchetti.

Così vestiti i versi dei poeti, da Dante a Penna, vivono nelle nostre voci e nei nostri corpi. Come un regalo che ognuno di noi può fare a se stesso.

A chi cerca nuovi scenari sonori per la poesia, un amore che non muore, a chi cerca antiche parole per i suoni del mondo, è dedicato il nostro lavoro.

Stefano Palladini e Nazario Gargano

1) Donne che avete intelletto d'amore 3'45"
(Dante Alighieri, 1265-1321)

2) Idillio 4'10"
(Giacomo Leopardi, 1798-1837)

3) Ad un'ignota 3'45"
(Guido Gozzano, 1883-1916)

4) Oh, dite che cos'è davvero amore 5'00"
(Wystan Hugh Auden, 1907-1973)

5) La petite promenade du poète 3'10"
(Dino Campana, 1885-1932)

6) Eroico furore 4'25"
(Giordano Bruno, 1548-1600)

7) Elegia a Maria 4'35"
(Pierre de Ronsard, 1524-1585)

8) Consolazione 4'50"
(Gabriele D'Annunzio, 1863-1938)

9) Mi nasconda la notte e il dolce vento 2'30"
(Sandro Penna, 1906-1977)

10) Il sogno della povera Susan 4'33"
(William Wordsworth, 1770-1850)

11) Parole 3'45"
(Umberto Saba, 1883-1957)

12) La serenata 4'05"
(Giuseppe Gioacchino Belli, 1791-1863)

Voci: Stefano Palladini e Nazario Gargano

Cori: Annie Robert, Kico Fusco, Umberto Vitiello, Pierluigi Campili,
Gioacchino Gargano, Nazario Gargano, Stefano Palladini

Chitarra classica: Stefano Palladini e Nazario Gargano

Chitarra acustica e 12 corde: Nazario Gargano

Fisarmonica e mandolino: Nazario Gargano

Pianoforte e tastiere: Pierluigi Campili

Percussioni(congas,bongos,timbales,caxixi,req,darbouka,dholak,cajon,talking drum,bambu chimes,effetti): Umberto Vitiello

Musiche: Stefano Palladini e Nazario Gargano
tranne "Idillio" realizzata in collaborazione con Pierluigi Campili

Arrangiamenti. orchestrazione e programmazione midi: Pierluigi Campili

Registrazioni: Kico Fusco

Missaggio: Kico Fusco e Pierluigi Campili

Mastering: Fabrizio De Carolis

Progetto editoriale: Daniela Palladini

Progetto grafico: Daniela Rendini e Valentina Volpi

Copyright © 2015 Look Studio Srl | P. IVA 01672401005 | All rights reserved. | Privacy Policy
Realizzato da StolziWeb