Questo sito utilizza cookies per gestire autenticazione, navigazione ed altre funzioni; confermando si accetta che i cookies vengano installati sul suo dispositivo di navigazione

Terra arsa

Codice: LDL 13188
Prezzo: 9,00 euro + spese di spedizione

€9,00
Quantità:

Disponibile anche su iTunes - Spotify - Deezer

Terra bruciata dal sole: è qui che è nata la tarantella, nei ciclici momenti di incertezza della vita nei campi, quando i ritmi della natura e del lavoro agricolo potevano riservare un'annata dignitosa o fame e miseria. Nell'arsura, la Malinconia veniva alle volte curata dai musicanti con melodie che portavano l'immaginazione lontano dalle campagne. Questo nuovo disco contiene, tra gli altri, anche alcuni di questi brani, in cui il tema dell'amore veniva intrecciato a quello del rapporto passionale e conflittuale con il mare, le cui immense acque potevano solo placare la lunga sete dell'anima.

Terra Arsa raccoglie i suoni, le immagini e le suggestioni delle nostre vicende umane e musicali vissute negli ultimi anni. Il risultato è una manciata di fotogrammi che ritraggono scene rubate alla vita quotidiana, canti di lavoro, dialoghi con il mare, solitudini, confidenze, anime assolate, suoni in festa.

Il tentativo come interpreti ed autori è quello di vivificare la tradizione attraverso le energie, l'ispirazione, i gusti che partono dalle differenti sensibilità di ciascuno di noi. Anche in questo secondo lavoro, il rispetto e la gratitudine per gli anziani cantori e cantatrici depositari della tradizione orale resta molto forte, però gli echi presenti nella nostra musica non sono più semplicemente quelli delle loro voci e dei loro strumenti ma anche quelli di altre genti mescolati al loro interno, in passato poco riconoscibili e oggi più chiari grazie alla maggiore consapevolezza delle contaminazioni sempre esistite fra diverse culture.

Terra Arsa parte dal ripensamento della tradizione e approda, inaspettatamente,a una nuova musica d'autore, che si serve dei nostri dialetti come pretesto per disegnare nuovi intrecci sonori.

Mmienz’a mmare / Canto del mare(Tradizionale/F. Greco) 4’56"
Rurjane (Tradizionale) 3’54"
Questa mattina mi sono alzato (Tradizionale) 0’47"
Fronni d’Alija (Tradizionale) 4’17"
Tarantella di Tricarico (Tradizionale) 2’54"
Lu Rusciu (Tradizionale) 4’42"
La canzone di Finella (G. De Trizio) 4’32"
Strummolo (M. Salvi) 3’03"
U Cant du Navigant (E. Delre) 5’14"
Valzer di Bitonto (Tradizionale)3’16"
La Monachelle (Tradizionale) 4’02"
Terra arsa (G. De Trizio) 2’28"
‘U Tomme (Tradizionale) 0’36"
Janne Janne (Tradizionale) 3’10"
Pizzica di Costernino (Tradizionale)2’23"

 

Copyright © 2015 Look Studio Srl | P. IVA 01672401005 | All rights reserved. | Privacy Policy
Realizzato da StolziWeb